Si è alzato il sipario sul 21° Triathlon Sprint Città di Cremona - Stradivari Triathlon Team

Si è alzato il sipario sul 21° Triathlon Sprint Città di Cremona

Un appuntamento con la tradizione, lo spettacolo, le emozioni. Stradivari Team ha presentato il Triathlon Sprint “Città di Cremona” giunto all’edizione numero 21. La manifestazione è in programma domenica 1 settembre al centro sportivo Stradivari con una gara ben rodata, ma passione ed entusiasmo rinnovato per emozioni ancora più intense.

Il sipario si è alzato questa mattina presso la sala Eventi di Spazio Comune in piazza Stradivari: a fare gli onori di casa il presidente Massimo Ghezzi, sono intervenuti l’assessore allo sport del Comune di Cremona Luca Zanacchi, il comandante della Polizia Locale di Cremona Pierluigi Sforza, il Sovrintendete Umberto Merletti e la Store Manager di Decathlon Cremona Giulia Pausilli.

“Al via ci sono 250 atleti – ha iniziato Massimo Ghezzi – ed è un numero inferiore alla nostra storicità, ma purtroppo la concomitanza di quest’anno con altre gare a noi vicine ha suddiviso il numero di partecipanti: da questo punto di vista la Federazione deve rivedere programmazione del calendario. Ad ogni modo il nostro impegno è di garantire lo standard qualitativo che gli atleti sono abituati a trovare a Cremona per un appuntamento che ha tradizione importante nel panorama nazionale”. 

Luca Zanacchi: “E’ una gara che ha storicità importante per il territorio con un focus è sulla qualità e da parte dell’amministrazione c’è sempre massimo supporto nella realizzazione”. Pierluigi Sforza: “Creatività, infallibilità e festa sono i tre termini che associo alla gara e da parte nostra è un piacere costruire insieme la sicurezza degli atleti sui percorsi”. Giulia Pausilli: “E’ una delle prime attività che andiamo a sostenere nel percorso che porta all’apertura del punto vendita di Cremona. Abbracciamo ovviamente i tutti i valori dello sport che ritroviamo in questo appuntamento”.

L’evento è in programma al centro Stradivari, che mette a disposizione degli atleti le strutture come la piscina da 50metri e gli ampi spazi per la zona cambio e l’arrivo. I percorsi esterni riguardano le frazioni di bicicletta e di corsa – seppure in questo caso con un passaggio all’interno il centro – con tracciati da ripetersi due volte: la chiusura del traffico veicolare rappresenta da sempre una peculiarità di sicurezza della manifestazione.

Lo scorso anno si sono imposti Thomas Previtali e Tania Molinari, giovani promesse che hanno inserito il loro nome in un albo d’oro ricco di campioni, nazionali ed internazionali. I due atleti cercheranno il bis, ma a dare loro battaglia ci sono altri nomi importanti del panorama nazionale della triplice.

Il “Città di Cremona” nella sua versione Sprint si pone anche come appuntamento promozionale ed è una gara aperta a che consente a tutti di vivere una giornata di sport e passione per il triathlon.

Valori sportivi, ma anche attenzione al sociale. Continua la collaborazione con i ragazzi di  #Thisability nell’area ristoro: dopo l’esperienza della passata edizione e il weekend podistico di maggio in centro, la sinergia che si è creata è davvero forte e permette di condividere insieme altre importanti emozioni.

Stradivari Team inoltre sostiene Occhi Azzurri Onlus nel progetto di realizzazione del Centro Ricreativo e Riabilitativo Parco Morbasco Sud che si pone come finalità i servizi alla persona con disabilità del neurosviluppo e riabilitazione neurologica, il presidio e la valorizzazione del Parco Morbasco Sud e la creazione di una rete con altre realtà non lucrative del territorio.

Il programma della gara:

Ritrovo:                     centro sportivo Stradivari, via Milano 13  ore 07.30;

Zona cambio: apertura ore 08.00, chiusura ore 09.30;

Briefing:                    ore 09.45;

Partenza:                   ore 10.00 (prima batteria);

Percorso:                   completamente chiuso al traffico.

                                    Ciclismo: 20km pianeggianti con scia (2 giri da 10km);

                                    Corsa: 5km misto asfalto/sterrato (2 giri);

La gara prevede chiusura completa del traffico veicolare dalle 9.45 sino al termine della gara lungo i percorsi di bicicletta e corsa. Nello specifico nel tratto che si sviluppa su via Milano compreso dal centro sportivo Stradivari fino al giro di boa posizionato in corrispondenza di piazza della Sorgente e ritorno in direzione di via della Conca, via Acquaviva fino al giro di boa posizionato poco prima dell’intersezione stradale con via Riglio, e ritorno in direzione di via della Conca, via Milano fino al giro di boa posizionato poco prima dell’intersezione stradale con via Costone di Sopra e ritorno al centro sportivo Stradivari. Chiusura anche per via Picenengo e via Collegio.