Sport e diabete: l'esperienza del triatleta Marco Mangiarotti - Stradivari Triathlon Team

Sport e diabete: l’esperienza del triatleta Marco Mangiarotti

Sport agonistico e diabete: si può fare. Oggi pomeriggio nella Sala della Consulta del Comune di Cremona si è svolto un convegno sul tema.

“Chiunque abbia un talento sportivo ha il diritto di poterlo esprimere, potendo ottenere risultati di livello assoluto. Fare sport agonistico è alla portata di tutti i diabetici e non deve essere considerato una impresa”.

La testimonianza di tre atleti diabetici e dei loro risultati sportivi ha messo in evidenza come sia possibile gestire gestire allenamenti e gare, cercando di rendere normale proprio il rapporto tra il diabete e lo sport agonistico.

L’introduzione è stata affidato alla dr.ssa Patrizia Ruggeri, responsabile Centro Diabetologico ASST Cremona.

Si è parlato di triathlon e diabete con Marco Mangiarotti, tesserato quest’anno per Stradivari Triathlon Team. L’atleta ha portato la sua esperienza e gli ottimi risultati conseguiti: a lui è stata dedicata anche una intervista sul numero odierno del quotidiano “La Provincia di Cremona”.

Al convegno, a cui ha partecipato un pubblico numeroso, altri due interventi hanno fatto seguito al triatleta cremonese.

“Diabete tipo uno negli sport di Endurance e oltre: la mia Swiss Peaks” raccontato da Cristian Agnoli, atleta di Ultra Trail – Presidente “Diabete No Limits”.

“Lo sport di squadra: la giusta infusione nella vita con il diabete” nelle parole di Nicola Marsella, atleta Pallavolista

“Si tratta di procedere per gradi e imparare e conoscersi”.